a cosa pensi

A cosa pensi se ascolti questo pezzo, se chiudi gli occhi, se lasci andare un po’ la mente, dove va’ ?

Time to move on 😌

“Che cos’ho imparato sull’amore?

Quello che ho imparato sull’amore è che l’amore esiste….non dimentichiamo mai le persone che abbiamo amato, perché rimangono sempre con noi; qualcosa le lega a noi in modo indissolubile, anche se non ci sono più.

Ho imparato che ci sono amori impossibili, amori incompiuti, amori che potevano essere e non sono stati.

Ho imparato che è meglio una scia bruciante, anche se lascia una cicatrice: meglio l’incendio che un cuore d’inverno.”

Fantasmi

E forse Sbaglierò cercando te in fondo agli occhi di qualcun altro
E quanto piangerò pensando a quanto era grande il nostro sogno
E poi ti lascerò
Ma la mia mente rincorre I ricordi e Ii fantasmi 
e resti per me quello che non c'è

Tutto il mondo parla d’amore, tutti gli scrittori ne hanno scritto, tutti lo hanno fatto, tutti l’hanno detto, tutti ne hanno pianto. In realtà si deve essere trattato d’altro, poiché non c’è un vero amore e un falso o un simil-amore.

Esiste solo un amore e laddove c’è è vero, ma si presenta nel mondo come si manifestano i fantasmi. Ovvero, ad esser ottimisti, raramente. Eppure il fatto che sia sulla bocca e sulle pagine di tutti, fa pensare che la maggior parte degli uomini non sia consapevole di questa rarità e non sappia quel che dice. Gli indizi per capire dove si trova amore ci sono e credo che chiunque con un minimo di ragione e onestà intellettuale, capisca se sta amando o sta provando altri sentimenti, tutt’altro che disprezzabili in qualche caso, ma ben lontani dal sentimento principe. Nessuno però vuole ammettere di non amare, di non esserne capaci, di non averne il coraggio, di aver preso fischi per fiaschi. Si mente a se stessi e al mondo intero. Altrimenti ci si guarderebbe bene dal parlare in continuo d’amore. Come se si vedessero fantasmi tutti i giorni!

Iris

E io non voglio che il mondo mi veda perché non penso che la gente capirebbe.