VirusTotal

Fonte: http://www.bybab.com/sicurezza-online/1020/effettuare-scansione-antivirus-online-con-virustotal/

 

Il sito VirusTotal, ora tradotto anche in italiano, ci offre questo servizio a titolo gratuito. Oltre al controllo on-line, è possibile inviare un file via e-mail della grandezza massima di 10 MB.

Premete Sfoglia e selezionate il file che volete far analizzare. Quindi premete Invia File.

Vt1.jpg

Attendete qualche momento, a seconda delle dimensioni del file da caricare.

Vt2.jpg

In certi momenti della giornata, l’attesa potrebbe essere molto lunga; in questo caso, potete inviare il file via e-mail o riprovare più tardi.

Sebbene vi avvisino che potrebbero anche sbagliare, il grado di identificazione dei virus è molto alto e quindi il servizio offerto è più che affidabile.

Vt3.jpg

A questo punto, vi viene fornito il risultato dell’analisi.

Come potete vedere, quello che segue è il risultato finale: il virus è stato riconosciuto quasi da tutti gli antivirus, magari con un nome diverso, ma avete la certezza che quel file è infetto.

Vt4.jpg

Talvolta, nelle foto potete vedere nomi diversi per lo stesso virus. Ciò accade perché ogni casa utilizza il proprio “alias“, cioè stesso virus, ma con nome differente.

Premendo il pulsante Formattato, potrete passare ad un formato pagina più compatto.

Vt5.jpg

Questo servizio non elimina il virus, se presente, ma almeno vi dà la certezza che avete un problema, identificando il vostro “nemico”.

È possibile integrare nel menu Invia a un piccolo eseguibile, che permette di inviare direttamente i file sospetti al controllo di VirusTotal, senza neanche dover aprire il browser.

Il file è scaricabile da questa pagina. Questo, invece, è il link diretto al file.

Una volta installato, basterà selezionare il file, cliccarvi sopra con il tasto destro del mouse, aprire il collegamento ad Internet, selezionare Invia a e scegliere VirusTotal.

Upvt1.jpg

Si avvierà l’upload del file.

Upvt2.jpg

A questo punto, basterà attendere il risultato della verifica per sapere se il nostro file sia o meno infetto.

 

 

WhatWeb

WhatWeb è uno strumento per la riga di comando che serve a prendere in brevissimo tempo molte informazioni sull’host interessato.

Gli elementi monitorabili spaziano da semplici aspetti come il server Web fino ad arrivare a quale versione del CMS o quale strumento Javascript di uso comune viene rilevato.
Un utile strumento per verificare quali informazioni esponiamo all’esterno.

L’output del comando è per gli amanti della shell: ecco un esempio :

Vediamo come installarlo su ubuntu e provarlo su qualche sito.
La prima cosa da fare, è scarica il pacchetto da qui
Ed installiamo le librerie :

[sourcecode language=”text”]
tar xvfz what*
cd ./wh*
sudo apt-get install ruby
sudo apt-get install libxslt-ruby
sudo apt-get install libxslt1-dev
sudo apt-get install rubygems
sudo apt-get install libopenssl-ruby
sudo apt-get install ruby1.8-dev
sudo gem install anemone

[/sourcecode]