Come i ciliegi con la primavera

Ti stai sbagliando non è stata una coincidenza..ognuno di noi si trova dov’è per via delle scelte che ha compiuto! Che fossimo in classe insieme non è stato un caso..non è stato nemmeno a causa del destino..Per scrivere “Vivere con la morte” ho scelto quel quaderno..a te che piacciono i libri ha incuriosito e l’hai raccolto..e poi hai accettato il mio desiderio..Tutte le scelte che hai fatto finora..tutte le scelte che io ho fatto finora..ogni nostra scelta si è accumulata alle altre e ci ha fatto incontrare! Ecco perché siamo qui ora..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.